Login

+39 06 83396746
info@asdatleticom.it
Piazza Giacomo Matteotti 12 00010 - Montelibretti (RM)
94072630588
Orari: 9.00 - 13.00 e 14.00 - 18.00

Il 30 Aprile si è svolta ad Orbetello una Mezzamaratona a cui hanno partecipato 4 nostri atleti: Ani Dimitrova, Giorgia Gargiulli, Vittorio Innocenti e Sergio Torri. Buono il successo di pubblico, sopratutto considerando che Orbetello non è molto vicina alle grandi città che spesso riescono a fare grandi numeri grazie all'elevatissimo potenziale di cui possono godere. Con 650 atleti che hanno tagliato il traguardo il risultato è davvero di tutto rispetto! Pubblichiamo con piacere la scheda ch Vittorio Innocenti ci ha inviato. In copertina la foto della nostra Ani insieme al mitico Giorgio Calcaterra! 

Il nostro atleta Angelo Calabrese ha festeggiato il giorno del 25 aprile correndo la Tre Ville Run. Pubblichiamo con piacere la scheda che ci ha inviato.

La Tre Ville Run è una gara di circa 13 km molto interessante dal punto di vista tecnico: passa per il parco Forte Antenne, Villa Ada, Villa Glori e si conclude con un giro di pista nello stadio di atletica Paolo Rosi. Il percorso misto tra asfalto e sterrato è molto impegnativo, forse più della Appia Run, infatti, oltre alla variazione di fondo ci sono i molti cambi di pendenza che sono stati a volte anche forti e hanno richiesto veloci cambi di ritmo.

Pubblichiamo la scheda che ci ha inviato il nostro atleta Angelo Calabrese relativamente alla competizione Partenio Vertical Race, una gara molto particolare.

Il 15 aprile, giorno prima di Pasqua, si è svolta a Roccarainola, in provincia di Napoli, la Partenio Vertikal Race. Siccome mi trovavo in zona per le festività pasquali ho deciso di andare a provare per la prima volta un vertikal. Si trattava di una gara completamente in salita con una pendenza media del 14% e una massima del 35%. Si partiva a circa 200 m sul livello del mare per arrivare ad 800 m in soli 4,3 km. E' stata una vera e propria scalata su un fondo di sterrato e rocce.

Lunedi 17 Aprile, in occasione di Pasquetta, si è svolta l’edizione numero “1” della Grosseto-Castiglione, corsa competitiva di 23 km organizzata dagli atleti di . Questa nuovo spettacolare percorso, con circa 11km di ciclabile in vista del monte di castiglione, i 7km circa di trail nel bosco della passerina e gli ultimi 5 di ciclabile tra marina e sabbia, rappresenta un’interessante novità per gli eventi della bassa toscana, a cui il team ASD Atleticom augura ampi successi ed una crescita importante nel panorama podistico italiano.

Domenica 9 Aprile, si è svolta a Roma l'Appia Run, gara sulla distanza dei 13 chilometri giunta alla sua 19^ edizione. Un'altra competizione che oramai è una delle classiche nel calendario della nostra Regione: forse proprio per il fascino di questo percorso sono stati ben 9 gli atleti ASD ATLETICOM che hanno preso parte all'Appia Run e che ci hanno permesso di ottenere la 77^ posizione su 294 nella speciale classifica riservata alle società podistiche.

Domenica 2 Aprile, si è svolta la Maratona di Roma, uno degli appuntamenti di spicco nel ricco panorama delle corse podistiche internazionali. Corsa che anche quest'anno ha visto la partecipazione di moltissimi atleti giunti da tutto il mondo: la città eterna continua ad ammaliare con le sue bellezze; bellezze che gli atleti hanno avuto la possibilità di ammirare lungo il percorso della maratona con partenza ed arrivo rispettivamente nei pressi del Colosseo e dei Fori Imperiali. La Maratona di Roma si è confermata la maratona più partecipata d'Italia con all'arrivo ben 13373 atleti. Condizioni atmosferiche caratterizzate, come da previsioni, dalla pioggia e da temperature più basse rispetto a quelle dei giorni precedenti. Nei primi chilometri si è verificato un vero e proprio acquazzone che ha reso pesanti le scarpe dei concorrenti e reso molto scivolosi i famigerati sanpietrini che hanno caratterizzato circa 8 chilometri del percorso. Molto buoni i tempi della gara maschile che ha visto trinofare l’etiope Tola, al suo personal best, che per soli dieci secondi ha sfiorato il record della gara realizzando un 2h07'28". La gara femminile ha visto la vittoria  di un' altra atleta etiope: Chota Tusa che ha vinto contagliato il traguardo in  2h27'21".

Domenica 26 marzo, ha preso il via la Vola Ciampino, gara su strada sulla distanza di 10 chilometri giunta alla 19° edizione. La ASD ATLETICOM è stata degnamente rappresentata dall'atleta Angelo Calabrese che ha concluso la sua prova con l'ottimo tempo di 43'03", chiudendo al 500 posto su 2.034 atleti classificati.

Come ogni anno molto buona l'affluenza sia di pubblico che di atleti partecipanti, tra cui moltissimi di nazionalità straniera, come i primi tre classificati: Roman Prodius (ROM), Tarik Marhnaoui (VIE) e Hakim Radouan (VIE).

Domenica 19 marzo i colori della ATLETICOM ASD hanno brillato anche in terra estense grazie alla nostra atleta Simona Tamburrini che con il tempo di 04:37:10 (Real Time 04:35:07) ha concluso la sua 22^ maratona. La maratona, organizzata dall' ASD Corriferrara, è stata corsa in concomitanza della Mezza Maratona ed in totale hanno tagliato i due traguardi più di 2.000 atleti (596 per la Maratona e 1.519 per la Mezza).

Domenica 12 Marzo si è svolta la Roma-Ostia, la più classica delle corse romane, giunta alla sua 43^ edizione. Si tratta, come dice lo slogan, della mezza-maratona più partecipata d'Italia; ed infatti sono stati ben 9.972 atleti, appartenenti a 871 società podistiche, a tagliare il traguardo sul Lungomare di Ostia. Il percorso, che sulla carta può sembrare semplice a chi si avvicina per la prima volta a questa competizione, nasconde in realtà diverse insidie: la prima salita inziale, seppure di pendenza non impegnativa, dalla Colombo all'intersezione con la Via Pontina (a circa 3,5 km dalla partenza); la "salita del camping" (10 Km circa) che mette alla prova i partecipanti non tanto per la pendenza che è intorno al 2-3% quanto per la lunghezza, di poco superiore a 2 Km;  i due tratti in discesa, dopo le due salite, che possono invogliare gli atleti ad aumentare il ritmo oltre le proprie possibilità, con conseguente calo prestazionale nella parte finale della gara. 

Purtroppo sempre più di frequente, durante le manifestazioni podistiche, quando gli atleti in gara sono focalizzati nella loro prestazione sportiva, tornando alle proprie auto si accorgono di essere stati derubati dei loro effetti personali.

Lo stesso episodio si è verificato lo scorso week end in concomitanza della mezza maratona della Roma-Ostia. A subire il furto sono stati gli atleti della Podistica Luco dei Marsi, i quali a fine gara, dopo il taglio del traguardo, hanno avuto l’amara sorpresa di vedersi derubati di tutti i loro averi: addio a zaini e borse con abiti di ricambio, portafogli, telefonini, orologi, chiavi di casa.
Fortunatamente, grazie alla loro forza d’animo e al supporto delle forze dell’ordine sono riusciti in parte a recuperare quanto gli era stato sottratto.

Da parte di tutta l’ASD Atleticom inviamo un messaggio di vicinanza agli amici della Podistica Luco dei Marsi, con l’augurio che questi episodi non accadano più.

 

foto dalla pagina Facebook Podistica Luco dei Marsi